Museo Ferroviario di Pietrarsa, a Napoli locomotive e vagoni che hanno fatto la storia

Navigation

Museo Ferroviario di Pietrarsa, a Napoli locomotive e vagoni che hanno fatto la storia

Locomotiva al Museo ferroviario di PietrarsaLa storia del trasporto ferroviario italiano nella sede della prima fabbrica italiana, il Reale Opificio Meccanico Pirotecnico e per le Locomotive, oggi sede museale con locomotive e vagoni storici. Visite guidate, eventi speciali, a volte anche raggiungibile tramite treno storico. Ingresso 5€.

Adatto ai bambini di tutte le età Accesso disabili Provato per voi

Locomotiva al Museo ferroviario di PietrarsaLa storia del trasporto ferroviario italiano nella sede della prima fabbrica italiana, il Reale Opificio Meccanico Pirotecnico e per le Locomotive, oggi sede museale con locomotive e vagoni storici. Visite guidate, eventi speciali, a volte anche raggiungibile tramite treno storico. Ingresso 5€.

Adatto ai bambini di tutte le età Accesso disabili Provato per voi

descrizione

Sala con locomotive storiche al Museo ferroviario di Pietrarsa

Provato per voi dal team di Around Family

Cos'è

Recentemente ristrutturato e riallestito dalle Ferrovie dello Stato (con un investimento notevole in cultura, raro di questi tempi), il Museo Ferroviario di Pietrarsa è oggi uno straordinario esempio di archeologia industriale e di storia del trasporto ferroviario italiano. Gli appassionati di ferrovie e semplici curiosi potranno ammirare varie locomotive storiche come la Bayard, la locomotiva (una fedele riproduzione) che trainò il treno inaugurale della prima tratta ferroviaria Napoli-Portici del 1839.

Nell'ex Reale Opificio, fondato da Re Ferdinando II di Borbone nel 1840, oggi sono in mostra 25 locomotive a vapore, 6 locomotive elettriche, 12 rotabili tra automotrici elettriche/nafta (le cosiddette “Littorine”), diverse tipologie di carrozze (postale, detenuti, Centoporte) tra cui la sontuosa carrozza n° 10 dell’ex Treno Reale (oggi treno Presidenziale), 5 locomotive diesel, 25 modelli in scala di treni/carrozze/plastici di stazioni ferroviarie, lo spettacolare plastico “Brunetti” meglio noto come plastico del “Trecentotreni”.

Alcune locomotive e carrozze sono visitabili. Una volta al mese, le Ferrovie organizzano un treno storico, il Pietrarsa Express, in partenza dalle stazioni napoletane che conduce i visitatori al museo per un viaggio nella storia in senso letterale.

L'abbiamo scelto perché

Con i suoi 36mila metri quadrati complessivi di cui 14mila coperti, il Museo è una delle maggiori aree espositive italiane e uno dei principali musei ferroviari del mondo, inserito in una location, tutta l'area è prospiciente alla costa, di grande bellezza naturale e architettonica. E' senz'altro una tappa obbligata per chi si trova da queste parti, nonché ottima meta per una gita a sfondo culturale.

Per i bambini

Non ci sono servizi o attività specifiche, ma il museo non mancherà di appassionare bambini fin dai 3 anni che si emozioneranno non poco a vedere questi giganti di ferro. All'esterno grandi spazi con panchine per riposarsi o consumare un pranzo al sacco (condizioni meteo permettendo). Emozione assicurata anche per i plastici - ce n'è uno grandissimo - e per i modellini. C'è un punto ristoro con distributori automatici di snack e bevande.

Provato da Around Family

Siamo arrivati al Museo di Pietrarsa con un treno storico, il Centoporte, partito appositamente per il Museo dalla stazione di Campi Flegrei con un biglietto di viaggio andata e ritorno con ingresso al museo spendendo in totale 30€ per 2 adulti e un bambino di 9 anni.

Una volta giunti a destinazione (circa mezz'ora il tragitto da Campi, con fermate anche in stazioni intermedie), abbiamo scelto la visita guidata, ce ne sono varie ad orari fissi, al costo di 2€/persona pagabili alla biglietteria del museo. La consigliamo perché si apprendono molte più informazioni sul museo e la sua storia di fabbrica italiana d'eccellenza.

La guida vi spiegherà storia e caratteristiche di locomotive e vagoni, alcuni dei quali visitabili. Una volta terminata la visita guidata, all'incirca un'ora, potrete rivisitare i padiglioni a vostra scelta e soprattutto soffermarvi sugli splendidi plastici e sui modellini di tutti i treni italiani. E al ritorno, via di nuovo sul Centoporte direzione casa.

Cose da sapere

Il mezzo migliore per raggiungere il museo è senz'altro il treno. Se non ci sono treni storici, potete prendere il treno metropolitano da qualsiasi stazione di Napoli che vi scarica proprio davanti al museo. In Autobus con i mezzi dell’ANM: da Piazza Garibaldi prendere gli autobus 254 e 256 direzione San Giorgio a Cremano; da Via Marina/Viale Amerigo Vespucci gli autobus 157, 254, 255 e 256 direzione San Giorgio a Cremano.Sconsigliamo l'auto per la mancanza di parcheggi in strada.

gallery

  • museo_pietrarsa_binari
  • museo_pietrarsa_carrozzareale
  • museo_pietrarsa_esterno
  • museo_pietrarsa_interno
  • museo_pietrarsa_littorine
  • museo_pietrarsa_notturno
  • museo_pietrarsa_visita

commenti

Sei stato qui? Raccontaci com'è andata, i tuoi consigli e le tue dritte.


Sapere come ti sei trovato sarà molto utile ad altre mamme e papà per scegliere una destinazione piuttosto che un'altra.
Compila il form in tutte le sue parti: il tuo commento arriverà alla redazione che lo pubblicherà dopo un controllo dei dati e del linguaggio utilizzato (nè scorretto nè offensivo).

Commento utenti

I campi contrassegnati dal carattere * sono obbligatori.

Specifica il periodo in cui hai soggiornato

Come ti sei trovato, quali servizi/attività ha per i bambini, cosa ti è piaciuto di più e cosa meno

Accettazione dei termini e delle condizioni
Premendo il bottone invio si accettano i termini e le condizioni riportate nelle pagine privacy e termini e condizioni

 

info

Apertura: Il giovedì dalle 14:00 alle 20:00; venerdì dalle 9:00 alle 16:30; ogni fine settimana dalle 9:00 alle 18:00; chiuso da lunedi a mercoledì.

Biglietti: 5,00€ (intero) e 3,50€ (ridotto per i ragazzi tra i 6 e i 18 anni non compiuti e per tutti gli over 65). Biglietto con visita guidata: 7,00€ (intero) e di 5,00€ (ridotto per i ragazzi tra i 6 e i 18 anni non compiuti e per tutti gli over 65). L’ingresso è gratuito per minori sotto i 6 anni e per i visitatori diversamente abili ed il loro accompagnatore.

Sconti: Ogni giovedì dalle h14: Adulto 3€ - Ragazzo (6-18 anni) 2€
Ogni sabato dalle h14: 2 adulti + 2 bambini 10€ anzichè 22€ (compreso "viaggio virtuale della mitica Bayard", attrazione multimediale, fino ad esaurimento posti)

Indirizzo: Traversa Pietrarsa - 80146 - Napoli

Tel: 081/472003

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Website: www.museopietrarsa.it

Si trova qui:

From Address:

prenota ora

E’ possibile acquistare il biglietto di ingresso sia in biglietteria che sul sito.

Prenota ora

I campi contrassegnati dal carattere * sono obbligatori.

Accettazione dei termini e delle condizioni
Premendo il bottone invio si accettano i termini e le condizioni riportate nelle pagine privacy e termini e condizioni