Slider

Sacro Bosco di Bomarzo, mostri, draghi e creature mitologiche in un labirinto di meraviglie

Scultura al Sacro Bosco di BomarzoIl bosco di Bomarzo, conosciuto come Parco dei mostri è luogo unico nel suo genere, a metà tra un museo e un parco artistico. Patrimonio dei giardini italiani, con le sue creature mitologiche e misteriose lascia tutti a bocca aperta.

Perfetto per bambini 3-12 anniProvato per voi

Scultura al Sacro Bosco di BomarzoIl bosco di Bomarzo, conosciuto come Parco dei mostri è luogo unico nel suo genere, a metà tra un museo e un parco artistico. Patrimonio dei giardini italiani, con le sue creature mitologiche e misteriose lascia tutti a bocca aperta.

Perfetto per bambini 3-12 anniProvato per voi

descrizione

La Tartaruga gigante al Sacro Parco di Bomarzo

Provato da Around Family

Cos'è

Se volete stupire i bambini, il Sacro Bosco di Bomarzo, anche detto il Parco dei Mostri, è il luogo perfetto...c'erano una volta in un bosco delle statue giganti: sfingi, elefanti in procinto di uccidere guerrieri, la lotta tra Draghi, l'Orco, la Bella addormentata nel bosco, Ercole che squarcia Caco, animali a tre teste e tante altre sculture emozionanti e un pò paurose tutte da scoprire...
Progettato nel secondo Cinquecento dall'architetto Pirro Ligorio (successore di Michelangelo a San Pietro) e finanziato dal principe Vicino Orsini, nelle intenzioni del principe, l'opera aveva lo scopo di "meravigliare e stupire tutti i visitatori" a cominciare naturalmente dai suoi ospiti. Secondo altre teorie invece il bosco invece sarebbe stato realizzato per amore del principe verso la moglie a cui sarebbe stato dedicato, alla sua morte, il Tempio,  che si trova staccato dagli altri monumenti, su una piccola altura nelle vicinanze. Caduto in abbandono dopo la morte del principe Orsini fu restaurato solo dopo 400 anni dalla famiglia Bettini che oggi gestisce il bosco.

Il bosco è composto da sculture di animali esotici, figure mitologiche, mostri e draghi, alternate a costruzioni singolari come tempietti dalle forme stravaganti, fontane, sedili e obelischi sui quali sono incisi motti e iscrizioni, col risultato di formare un vero labirinto di simboli, sul cui significato si interrogano tutti i visitatori.

L'abbiamo scelto perché

Il parco è all'interno di un bosco di grande bellezza, e tutto contribuisce a dare a questo luogo un fascino unico e irripetibile, una delle meraviglie della nostra Italia. Un gigantesco palcoscenico fatto di mitologia, epica e fantasia: una meta imperdibile per chi ama l'arte e la natura. 

Per i bambini

Portare i bambini a Bomarzo significa immergerli in un mondo fantastico (e per i più piccoli anche inquietante) ma certamente indimenticabile. Menzione speciale per la Casa inclinata, una costruzione a due piani che disorienta l'equilibrio di chiunque vi entri, una vera calamita per i bambini. Così come forse potrà spaventare i più piccoli la scultura più celebre del bosco, l'Orco, una testa di uomo con la bocca spalancata, impietrita da un grido che funge da ingresso in una piccola stanza scavata nella pietra dove trovano posto un tavolo e una panca di pietra. Anche qui una incisione misteriosa: "ogni pensiero vola".
Piccola area giochi all'esterno del parco vicino alle biglietterie dove c'è anche un camion bar (non sempre presente).

 

Cose da sapere

Prescrizioni Covid 2020. Ingresso contingentato per evitare assembramenti, consulta le info a questo link. Visite guidate solo per gruppi. La visita media dura un paio d'ore. Uno dei piaceri della visita è il silenzio con pochi visitatori in giro: evitate perciò i giorni di prevedibile massima affluenza che vi rovinerà irrimediabilmente la visita. Parcheggio all'esterno, ampio e gratuito, e di fianco all'ingresso piccola area giochi, chiosco ristoro, area picnic con barbecue e servizi igienici. All'interno tavola calda, bar e bookshop. 
All'interno del parco il passeggino è sconsigliato il percorso è accidentato e ci sono gradini alcuni dei quali malmessi. Il bosco è privo di servizi igienici e non c'è alcun genere di ristoro,  è meglio portare acqua e cibo. I cani non possono entrare. Area self service all'ingresso non sempre aperta.

Dove dormire per un weekend

Le Querce. A Bomarzo, agriturismo con ristorante e camere familiari in stile rustico, piscina, immersa nel verde. Prenotazione immediata con Booking.

Locanda della Chiocciola. A Orte, a una decina di km da Bomarzo, camere familiari in stile rustico all'interno di un casale del Cinquecento. Ristorante, piscina e centro benessere. Prenotazione immediata con Booking,

L'Orto di Hans. A Soriano nel Cimino, a pochi chilometri da Bomarzo, camere family in stile rustico colorate e decorate, ristorante, piscina, aree barbecue, biciclette a uso gratuito, possibilità di baby sitter. Prenotazione immediata con Booking

gallery

  • sacro-bosco-di-bomarzo-bocca-grande
  • sacro-bosco-di-bomarzo-casa-inclinata
  • sacro-bosco-di-bomarzo-costruzioni
  • sacro-bosco-di-bomarzo-drago
  • sacro-bosco-di-bomarzo-elefante
  • sacro-bosco-di-bomarzo-sentieri
  • sacro-bosco-di-bomarzo-sirene-nel-bosco
  • sacro-bosco-di-bomarzo-statue
  • sacro-bosco-di-bomarzo-terrazze

info

Apertura: aperto tutti i giorni dell'anno con orario continuato: 08.30 - 19.00 (da Aprile ad Agosto) e 08.30 al tramonto (da Settembre a Marzo).

Biglietti: 10€ intero. 8€ ridotto bambini 4-13 anni. Disabili gratuito. 

Indirizzo: Località Giardino, 01020 Bomarzo VT

Tel: 0761/924029

E-Mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Website: www.sacrobosco.it

Si trova qui: 

From Address:

prenota ora

Prenotazioni

Info per prenotazioni Covid free. Info Prenotazioni online

www.sacrobosco.it

 

crediti